Eventi E News

La firmano un gruppo di scienziati di istituti romani, che hanno cercato di scovare le origini della patologia.


I ricercatori hanno identificato una molecola, chiamata “Ephexin5”, che sarebbe tra i maggiori responsabili del decadimento cognitivo.

 


Un numero crescente di ricerche documenta la presenza di possibili controindicazioni, in qualche caso piuttosto serie.


Nel contesto del progetto “Porte aperte alla salute” anche quest’anno Zentiva organizza, in collaborazione con le farmacisti, una serie di giornate in farmacia per offrirti un servizio di qualità relativo alla prevenzione e alla salute del tuo cuore.