Ogni paziente ha diritto ad essere curato adeguatamente nella struttura pubblica, ricevendo le cure mediche più appropriate...
L’espressione “dolore cronico” viene usata per identificare un dolore che non è isolato, ma perdura nel tempo, diventando esso stesso una malattia. In quanto tale, deve essere curato e trattato.
La diretta partecipazione all'adempimento di alcuni doveri è la base per usufruire pienamente dei propri diritti.
Mediante alcuni esercizi è possibile migliorare la sintomatologia della depressione e dell'ansia.
Di fronte ad un bimbo che sta male per i genitori non è facile districarsi tra l'ansia, le diagnosi "a distanza" fatte dal pediatra al telefono e la disponibilità di prodotti farmaceutici.