Transaminasi

Descrizione analisi
Transaminasi

Tipo di campione
Siero UI/l

Valore di riferimento uomo
I valori normali (GOT) sono compresi tra 10 e 45 UI/l; per GPT sono compresi tra 10 e 40 UI/l

Valore di riferimento donna
I valori normali (GOT) sono compresi tra 5 e 30 UI/l; per GPT sono compresi tra 5 e 35 UI/l

Descrizione analisi
Sono enzimi localizzati in vari tessuti che intervengono nel Metabolismo degli aminoacidi. Il normale processo di "rinnovamento" di questi enzimi localizzati all´ interno delle cellule fa sì che essi vengano riversati nel sangue ove possono essere dosati. 
In caso di danno o morte cellulare la concentrazione ematica di questi enzimi aumenta significativamente. 
 
Le transaminasi più utilizzate sono: GOT e GPT. L´ aspartato amino transferasi (GOT) aumenta nel sangue in caso di danno acuto alle cellule epatiche, di infarto del miocardio, di lesioni muscolari, di malattie del sistema nervoso centrale e altre malattie extraepatiche. Pur non essendo specifico, fornisce utili indicazioni per le malattie del fegato. 
 
L´ altro Enzima compreso nelle transaminasi è l´ alanina aminotransferasi (GPT): è un test più sensibile e specifico per lo studio di epatopatie (patologie a carico del fegato), ma non contribuisce a una migliore comprensione della malattia in atto. Entrambi sono in genere richiesti per valutare la funzionalità del fegato e del cuore. Valori alti delle transaminasi non significano necessariamente la presenza di una malattia epatica o cardiaca: l´ attività sportiva, un affaticamento o una patologia muscolare innalzano infatti il livello di questi enzimi nel sangue. La carenza di vitamina B6 (piridossina) induce al contrario una diminuzione delle transaminasi.

Informazioni per il paziente
Gli esami del sangue si dovrebbero eseguire non solo a digiuno ma anche a riposo.