Ceruloplasmina

Descrizione analisi
Ceruloplasmina

Tipo di campione
Siero mg/dl

Valore di riferimento uomo
I valori normali sono compresi tra 23 e 43 mg/dl

Valore di riferimento donna
I valori normali sono compresi tra 23 e 43 mg/dl; i valori normali, in gravidanza, sono compresi tra 40 e 90 mg/dl

Descrizione analisi
La ceruloplasmina è un alfa-globulina di origine epatica che funziona da trasportatore del rame. Il dosaggio ha significato nella diagnosi del morbo di Wilson (degenerazione epatolenticolare), in cui la ceruloplasmina è completamente assente o notevolmente ridotta. Un aumento dei valori normali di ceruloplasmina si può osservare in caso di gravidanza, ipertiroidismo, artrite reumatoide, cirrosi epatica, infiammazioni croniche, necrosi tessutale e terapia contraccettiva. Una diminuzione dei valori normali di ceruloplasmina, invece, si può osservare in caso di sindrome nefrosica, malnutrizione, nei neonati.

Informazioni per il paziente
Nel 15% dei soggetti con morbo di Wilson ed epatopatia grave i valori sono normali.