Bilirubina diretta, indiretta e totale

Descrizione analisi
Bilirubina diretta, indiretta e totale

Tipo di campione
Plasma mg/dl

Valore di riferimento uomo
I valori normali, per la bilirubina diretta, sono compresi tra 0 e 0,2 mg/dl; per la bilirubina indiretta, sono compresi tra 0,2 e 0,8 mg/dl; per la bilirubina totale, sono compresi tra 0,2 e 1 mg/dl

Valore di riferimento donna
I valori normali, per la bilirubina diretta, sono compresi tra 0 e 0,2 mg/dl; per la bilirubina indiretta, sono compresi tra 0,2 e 0,8 mg/dl; per la bilirubina totale, sono compresi tra 0,2 e 1 mg/dl

Descrizione analisi
La bilirubina si forma dalla degradazione dell´ emoglobina, molecola che nel globulo rosso è deputata al trasporto dell´ ossigeno. Al termine del loro ciclo vitale i globuli rossi vengono rimossi dal sangue e degradati nella milza. L´ emoglobina viene riversata nel sangue in forma libera legata alle albumine plasmatiche e inviata al fegato sotto forma di bilirubina indiretta. Per eliminare la bilirubina attraverso l´ intestino, il fegato deve prima coniugarla (ossia legarla) a una sostanza che la rende solubile nella bile: l´ acido glucuronico trasforma la bilirubina liposolubile non coniugata (bilirubina indiretta) in bilirubina idrosolubile coniugata (bilirubina diretta). La bilirubina diretta (coniugata) è secreta dal fegato e immessa nella cistifellea per poter arrivare con la bile nell´ intestino dove viene eliminata con le feci. Una piccola parte ritorna in circolo e viene eliminata con le urine (urobilinuria fisiologica). In generale la presenza abnorme di bilirubina nel circolo sanguigno e la sua conseguente diffusione nei tessuti è la causa dell´ ittero. Le cause possono essere imputate a un´ elevata distruzione dei globuli rossi (ittero emolitico), disturbi del fegato (ittero epatocellulare: per es. epatiti, cirrosi epatica) o un diminuito deflusso della bile (ittero da ostruzione dovuto per es. a calcoli biliari). Quindi la misurazione della bilirubina fornisce molteplici informazioni sia sulla presenza di una eccessiva distruzione dei globuli rossi (Anemia emolitica) che, soprattutto, sul funzionamento del fegato e sulla capacità delle vie biliari di espellere la bile.

Informazioni per il paziente
L´ utilizzo di alcuni farmaci (per es. steroidi, barbiturici, agenti antineoplastici, alcuni antibiotici) può far aumentare i livelli di bilirubina.