Tempo di protrombina (PT)

Descrizione analisi
Tempo di protrombina (PT)

Tipo di campione
Plasma %; sec

Valore di riferimento uomo
I valori normali sono compresi tra il 70 e 110%; 12-14 sec

Valore di riferimento donna
I valori normali sono compresi tra il 70 e 110%; 12-14 sec

Descrizione analisi
Il PT misura il tempo necessario alla formazione del coagulo di fibrina quando al plasma citrato del paziente si aggiungono tromboplastina e calcio. La prova è una misura dei fattori che intervengono nel sistema estrinseco (fattore VII) e nella via comune (fattore V, X e protrombina), prodotti a livello epatico. Un aumento dei valori normali si può osservare in caso di epatopatie, deficit di vitamina K (ittero ostruttivo, malassorbimento, malattia emorragica del neonato), carenza o alterazione congenita di fattori V, VIII, X, protrombina, terapia con anticoagulanti orali (antivitamina K). Una diminuzione dei valori normali si osserva, invece, in caso di malattie autoimmmuni (lupus, artrite reumatoide, panarterite nodosa), sindrome nefrosica, aumento di antitrombina.

Informazioni per il paziente
E´ utilizzato inoltre per controllare l´ effetto della terapia anticoagulante orale (warfarina, dicumarolici): l´ efficacia è dimostrata da un´ attività pari al 20-30%.