Liquido seminale

Descrizione analisi
Liquido seminale

Tipo di campione
Liquido seminale

Valore di riferimento uomo
Volume:1,5-6 ml; pH:7,2-7,8; viscosità:filanza<3cm; colore:bianco grigiastro; numero di spermatozoi:20-250 milioni/ml, forme normali:>60%; indice di fertilità:>50

Valore di riferimento donna


Descrizione analisi
Il liquido seminale è costituito dai prodotti di secrezione delle ghiandole accessorie dell´ apparato genitale maschile (prostata, vescichette seminali, ghiandole bulbouretrali). 
 
VARIAZIONI PATOLOGICHE DI VOLUME: - aspermia: mancata produzione di sperma o eiaculazione retrograda - ipospermia: volume inferiore a 1,5 ml; le principali cause sono: eiaculazioni frequenti, disturbi dell´ eiaculazione, insufficienza prostatovescicolare - iperspermia: volume superiore a 6 ml: nell´ infezione prostatica 
 
VARIAZIONI PATOLOGICHE DI COLORE: - piospermia: presenza di pus (infezioni delle vie urogenitali) - emospermia: presenza di sangue (infezioni, varicocele) 
 
VARIAZIONI PATOLOGICHE DELLA VISCOSITA´: - l´ iperviscosità determina ridotta mobilità degli spermatozoi 
 
VARIAZIONI PATOLOGICHE DEL PH: - pH<7: ridotta componente delle vescichette seminali - pH>8: ridotta secrezione prostatica Sono associate ad ipospermia e/o oligospermia 
 
VARIAZIONI PATOLOGICHE RIGUARDANTI IL NUMERO DI SPERMATOZOI: - oligozoospermia: inferiore a 20 milioni/ml; le principali cause sono: ipospermatogenesi, blocco maturativo parziale. - azoospermia: assenza totale o quasi (<1000/ml); le principali cause sono: blocco maturativo, ostruzione delle vie genitali, eiaculazione retrograda, ecc. - polizoospermia: superiore a 250 milioni/ml 
 
VARIAZIONI PATOLOGICHE DELLA MORFOLOGIA DEGLI SPERMATOZOI: - teratospermia: percentuale di fome atipiche superiore al 40%, monomorfe o polimorfe - necrospermia (vedi dopo) 
 
VARIAZIONI PATOLOGICHE DELLA MOBILITA´ DEGLI SPERMATOZOI: - necrospermia: percentuale di cellule morte superiore all´ 80% alla prima ora - astenozoospermia: ridotta mobilità con numero e morfologia normali; le principali cause sono: aumentata viscosità del liquido seminale, infezioni acute delle vie seminali, anticorpi antispermatozoo, alterazioni metaboliche delllo spermatozoo 
 
VARIAZIONI PATOLOGICHE ASSOCIATE: - oligoastenoteratozoospermia: è la più frequente alterazione associata a sterilità maschile; le principali cause sono: varicocele, farmaci (tetracicline, sulfamidici, cortisonici, ecc.), infezioni croniche urogenitali, malattie sistemiche 
 
RICERCA DI LEUCOCITI: - se il numero è elevato è presente un´ infezione delle vie seminali SPERMIOCOLTURA: - batteri Gram positivi e negativi - micoplasmi - chlamydiae - miceti 
 
INDICE DI FERTILITA´: E´ calcolato in base al numero, alla morfologia ed alla mobilità degli spermatozoi. Valori: - <5: sterilità - 5-50: fertilità possibile - >50: fertilità
 
Informazioni per il paziente
L’analisi del liquido seminale (spermiogramma) è un’indagine laboratoristica e correlato con le altre eventuali ulteriori indagini effettuate dal paziente nell’ambito di uno specifico iter diagnostico.