Azotemia (Urea sierica)

Descrizione analisi
Azotemia (Urea sierica)

Tipo di campione
Siero mg/dl

Valore di riferimento uomo
I valori normali sono compresi tra 20 e 50 mg/dl

Valore di riferimento donna
I valori normali sono compresi tra 20 e 50 mg/dl

Descrizione analisi
L´ azotemia è la misura dell´ azoto totale non proteico presente nel sangue. L´ urea ne è la frazione preminente, quindi la quantità di urea comunemente si identifica con quella dell´ azoto ematico totale. L´ urea è molto solubile e viene eliminata per il 90% con le urine. Se l´ apparato renale non funziona bene, si ha un accumulo di scorie nel sangue. Condizioni tipiche di iperazotemia (valori di azoto superiori alla norma nel sangue) sono riscontrabili principalmente in malattie renali sia croniche che acute, come la glomerulonefrite cronica, le pielonefriti e in casi di ostruzione del tratto urinario. Non sempre valori di urea aumentati indicano la presenza di una malattia: fra le cause non patologiche di un alto valore di azotemia si devono citare la gravidanza per la maggiore richiesta di proteine, un´ alimentazione troppo ricca di proteine, un´ attività sportiva o lavorativa che causa un notevole catabolismo muscolare (l´ organismo usa le proteine come scorta energetica), alcuni farmaci che aumentano il catabolismo (per esempio i cortisonici). Una diminuzione riguarda soprattutto problemi di malnutrizione.

Informazioni per il paziente
L’azotemia fa parte degli esami che vengono prescritti di routine per controllare la funzione renale.